Montecassino

Introduzione

L’Abbazia di Montecassino non fu toccata dalla Seconda Guerra Mondiale per la maggior parte della sua durata. I civili che vivevano alla sua ombra, vedevano il Monastero come un faro di luce in tempi cosí disperatamente bui. Nel 1944, quando le vittime alleate salirono a 55mila, l’Abbazia fu sacrificata: fu ridotta in macerie dai bombardamenti
americani. Inaspettatamente i tedeschi trovarono rifugio tra le sue rovine. Tutti coloro che furono testimoni della distruzione avevano perso la speranza, come fosse stata spenta la luce del faro. Ogni giorno divenne una lotta per sopravvivere, fino al momento in cui il Canada offrí alla popolazione la speranza di un nuovo inizio.